Politica e lingue

La faccia tosta del timido.

15Letture

Due Parole in croce.

La faccia tosta del timido.

Il gesuita, spiega Bergoglio, si esercita a “sopportare le antinomie”, e “armonizzare i contrasti”. Sarà per questo che dice: “Ho faccia tosta ma sono anche timido” (introduzione al volume “Adesso fare le vostre domande” , Rizzoli, 2017; e già aveva detto: “Sono un po’ furbo, ma anche un po’ ingenuo”. Per i contrasti che ha dentro pare che l’armonizzazione l’abbia raggiunta ma riuscirà a comporre lo strepito delle sacrestie?

Luigi Accattoli|La Lettura (Corriere della Sera)| 12.11.2017

 

 

Lascia un commento